Oggi parliamo delle regole del monopoly classico, (con banconote in euro), compresa la variante ”Dado Speedy”. Spiegheremo facilmente le ISTRUZIONI e le REGOLE!

Ricordiamo una cosa: secondo i fratelli Parker, inventori del gioco, una partita non sarebbe dovuta durare più di 2 ore. Perché ciò accada è importante attenersi alle regole senza utilizzare troppe varianti, che spesso aggiungono contante in circolazione nel gioco, allungando di molto la durata delle partite!

Monopoly non è proprio in alto nella classifica generale dei Top 15 giochi da tavolo, ma resta comunque saldamente in classifica, visto il successo storico di cui gode.


Premessa importante!

Viste le numerose richieste, sottolineiamo il fatto che diverse versioni del Monopoly hanno ovviamente regole diverse! Oggi vedremo quelle del Monopoly classico, che valgono anche per tutte le sue edizioni precedenti. Vero che esiste un filo conduttore fra le regole di tutte le versioni del Monopoly, tuttavia:

Le regole del Monopoly Ultimate Banking, (figura a lato) sono simili alla versione classica. Contanti sostituiti con il bancomat che memorizza tutte le compravendite, e carte “evento” che velocizzano molto la partita. Inoltre il sistema della costruzione delle case è più rapido del classico Monopoly. Le partite quindi si assestano intorno ai 60/90 minuti!
Monopoly Ultimate Banking  – Prezzo: 38,49 euro

Se possedete il Monopoly Empire (il più “Chic” dei Monopoly) potete seguire le regole “generali” da noi descritte, ma ricordando che le case non esistono e si compete per aggiudicarsi i vari brand del tabellone (Samsung, Ducati, Ebay…). Rimangono gli imprevisti, ma l’assenza della costruzione delle case rende le partite molto snelle, di circa 60 minuti l’una.
Monopoly Empire – Prezzo: 22,90 euro

Infine se possedete il Monopoly Giro del Mondo troverete che le regole sono analoghe, ma anche in questo caso senza la componente costruzione delle case. Al suo posto dovrete andare in giro per il mondo e raccogliere il maggior numero possibile di “timbri” sul passaporto. Gli imprevisti sono sempre presenti, ma le partite in questo caso sono le più veloci: dai 30 ai 45 minuti.
Monopoly Giro del Mondo – Prezzo: 30,99 euro


Vediamo quindi le Regole del Monopoly Classico:

SCOPO DEL GIOCO
Lo scopo del monopoly, come molti sanno, è diventare il giocatore più ricco al termine di una partita a tempo o l’ultimo concorrente in gioco dopo che tutti gli altri sono finiti in bancarotta.

CONTENUTO di una scatola del Monopoly
1 tabellone, 8 segnalini, 28 contratti, 16 carte “Imprevisti”, 16 carte “Probabilità”, 1 mazzetta di banconote, 32 case, 12 alberghi, 2 dadi numerati, e in certe edizioni il dado “speedy”.

REGOLE DI GIOCO E DI “MOVIMENTO”
Regole-Monopoli
All’inizio del gioco si distribuiscono i soldi ad ognuno dei giocatori: n° 2 banconote da 500 €,  4 banconote da 100€, 1 da 50 €, 1 da 20€, 2 da 10€, 1 da 5€ e infine 5 da 1€.

Nei propri turni di gioco ogni giocatore deve
lanciare i due dadi numerati. Si avanzerà quindi il segnalino lungo il percorso del numero di caselle, corrispondente al totale ottenuto con i dadi.
Su una stessa casella possono trovarsi contemporaneamente 2 o più segnalini. A seconda della casella su cui terminate il movimento, si potrà:
• acquistare la proprietà (se non è già posseduta da un altro giocatore);
• far mettere dalla Banca quella proprietà all’asta (se non avete intenzione di comprarla)
• pagare l’affitto (se quella proprietà è posseduta da un altro giocatore);
• pagare una tassa;
• pescare una carta “Imprevisti” o “Probabilità”;
• andare in prigione.

Dalla casella PRIGIONE sì può transitare liberamente, mentre la casella POSTEGGIO GRATUITO non comporta alcun tipo di azione da parte del giocatore di turno. Passando dal VIA! Si ritira sempre un premio in denaro.
Se si ottiene un doppio col numero di dadi (1 e 1, 2 e 2 3 e 3…) si svolge il turno come di consueto e poi si ritirano i dadi. Se si ottengono 3 doppi consecutivi si finisce direttamente in prigione, senza passare dal “VIA!”.

L’ACQUISTO DI PROPRIETA’

E’ la parte più critica e importante del gioco. Esistono 3 tipi di proprietà: Terreni; Stazioni; Servizi.

Arrivando su una proprietà non ancora acquistata, si ottiene la possibilità di comprarla per primi. Se si decide di acquistarla, si pagherà alla banca la somma indicata, la quale fornirà il contratto corrispondente.
E’ possibile anche non comprare la proprietà. In questo caso la banca la metterà all’asta per tutti i giocatori, facendo partire l’asta da 5 euro. Ovviamente, aggiudicarsi una proprietà ad un prezzo molto più basso dl valore del contratto sarà fortemente vantaggioso!
Quando si possiede una proprietà, è possibile raccogliere un affitto da ogni giocatore che transita su tale spazio.

Una volta ottenuti tutti i terreni di un colore, si entra in possesso di un monopòlio e solo in questo momento è possibile costruire Case e Alberghi sui terreni di quel gruppo.

Importante! Ricordiamoci che finchè non si possiede un monopòlio non sarà possibile costruire case sui terreni posseduti!

PAGARE RENDITE E AFFITTI
Contratto-Monopoli
Arrivando su una proprietà non ipotecata appartenente ad un altro giocatore(Terreno , Stazione, o Servizo), è necessario pagare la rendita.
Il proprietario chiederà di pagare la rendita sulla base della cifra indicata sul Contratto della proprietà. Nel caso di terreni, se si possiede un intero gruppo di un solo colore, ovvero se si ha un Monopòlio, la rendita è raddoppiata su ogni terreno senza edifici appartenente al gruppo. Per esempio, se si possiedono tutti i terreni “gialli” e un avversario finisce sopra Piazza Giulio Cesare, da noi posseduta senza case, dovrà pagare il doppio della voce “solo terreno” ossia 120€. Stesso discorso per i terreni a due proprietà, come Parco della Vittoria. Anche se una proprietà di quel colore è ipotecata, è possibile ancora raccogliere una rendita doppia dalle proprietà senza ipoteca.

ACQUISTARE PROPRIETA’, CASE E ALBERGHI
Se si riescono ad ottenere tutti i terreni dello stesso colore
, è possibile comprare case al prezzo indicato sul Contratto. Va ricordato che si è obbligati a costruire in maniera proporzionata: non si potrà costruire una seconda casa se prima non si è costruito una casa su ognuno dei terreni di quel gruppo.

E’ possibile comprare e costruire Case (e Alberghi) in qualsiasi momento del gioco; per esempio nel vostro turno o tra un turno e l’altro degli avversari.

Potete comprare tanti edifici quanti volete nello stesso turno, a patto che siate in grado di pagarli, ma non potete costruire su un terreno se uno qualsiasi degli altri terreni dello stesso gruppo è ipotecato.

VENDITA DELLE PROPRIETA’
È possibile vendere Servizi, Stazioni e Terreni a un qualunque altro giocatore mettendoli all’asta in qualsiasi momento. E’ importante ricordare che i terreni si possono vendere solo “nudi”, senza edifici. Se sono presenti case o alberghi andranno venduti alla metà del prezzo d’acquisto alla banca, prima di procedere con la vendita della nuda proprietà del terreno.

LE IPOTECHE SULLE PROPRIETA’
È possibile ipotecare una proprietà incassando dalla banca quello che sul Contratto è definito “Valore Ipotecario”. Servizi, Stazioni e Terreni ipotecati rimangono di proprietà, e nessun altro giocatore potrà cancellare le ipoteche per impossessarsene. Le proprietà ipotecate vanno girate mostrando il retro del Contratto. Questa proprietà ipotecata non rende più nessun affitto. Tuttavia se si possiedono tutti i terreni di uno stesso colore, (Monopolio) è possibile incassare il doppio dell’affitto dovuto per la sosta su un terreno non ipotecato, anche se gli altri due terreni del medesimo colore sono ipotecati.
Per annullare l’ipoteca è sufficiente pagare il vaore originario dell’ipoteca + il 10% di interessi alla banca. Il contratto si rigirerà a fascia in su e sarà possibile riguadagnare rendite da tale proprietà.

LA PRIGIONE
Un giocatore può finire in prigione in 3 casi:
– Il giocatore termina sulla casella IN PRIGIONE!
– Il giocatore persca un cartoncino PROBABILITA o IMPREVISTI con scirtto di andare in prigione
– Il giocatore ottiene per tre volte di seguito un punteggio doppio con i dadi (cioè entrambi i dadi con lo stesso numero)
La PRIGIONE è collocata nella stessa casella del TRANSITO. Chi è condannato alla Prigione ci va direttamente e senza mai passare dal VIA!, il che significa che non riceve nessuna indennità in denaro. Se un giocatore capita sulla casella della Prigione in seguito ad un normale lancio di dadi, vi resta soltanto come visitatore in transito e, al proprio turno, prosegue.

Chi si trova in PRIGIONE può uscirne in uno dei seguenti modi:
1) mediante il pagamento di € 125 al suo prossimo turno, prima di lanciare i dadi
2) ottenendo un punteggio doppio con i dadi senza dover pagare nulla. In questo caso deve muovere il segnalino di un numero di caselle pari al punteggio ottenuto
3) utilizzando uno dei cartoncini sui quali è scritto USCITE GRATIS DI PRIGIONE
Ad ogni turno trascorso in Prigione, il giocatore deve comunque lanciare i dadi. Se esce un “doppio” esce, altrimenti no. Dopo 3 turni il giocatore è costretto a pagare € 125 di multa e uscire, utilizzando per il movimento l’ultimo punteggio ottenuto.

Ricorda: Mentre si è in prigione, è possibile acquistare case e alberghi per i propri terreni, ed è anche possibile partecipare alle eventuali aste!

LE REGOLE DEL DADO SPEEDY

Confezione Monopoly Dado Speedy
Confezione Monopoly Dado Speedy

Alcune edizioni del Monopoly contengono un dado speedy, che serve ad accellerare di molto le fasi iniziali del gioco, permettendo di giocare partite del Monopoly più veloci.

Ecco come funziona il Dado Speedy:
Una volta superato per la prima volta il VIA, al proprio turno si tireranno i due dadi numerati più il Dado Speedy. Le regole del monopoly rimangono uguali, semplicemente si aggiungono delle azioni da compiere a seconda della faccia che esce del dado speedy ossia:

  • Esce un 1, 2 o 3: si aggiungerà questo numero al totale dei due dadi.
    •Esce la faccia Bus: si potrà scegliere di muoversi per il valore di un solo dado o di entrambi. Così, se coi due dadi è uscito 1 e 5, si potrà decidere di muoversi di 1, 5 o 6 spazi.
    •Esce Mr Monopoly: ci si muoverà per la somma dei due dadi e facendo l’azione prevista per lo spazio su cui si arriva. Svolta l’azione si potrà andare sul primo spazio non ancora acquistato e disponibile e comprarlo o metterlo all’asta. Se non ci sono proprietà libere, allora bisognerà avanzare fino alla prima proprietà non ipotecata disponibile appartenente a un altro giocatore e pagarne la rendita.
    • Se il risultato dei tre dadi è uguale per tutti (ovvero: avete tirato tre 1, 2 o 3), è possibile muovervi su qualunque spazio del tabellone. Se passate dal VIA ritirate 200 M.
    • Se si finisce in prigione, il risultato del Dado Speedy non si applica.

Poiché una delle parti che rallentano di più il monopoli è l’assegnazione e la vendita delle proprietà, col Dado Speedy si velocizza sensibilmente il gioco, assegnando in breve tempo tutte le proprietà disponibili. L’utilizzo del Dado Speedy farà durare una partita da 1 a 2 ore, a seconda del numero dei giocatori.

Queste sono le regole ufficiali del Monopoly. Per avere delle “dritte” su come diventare dei semiprofessionisti e sbaragliare la concorrenza ad ogni partita vi rimandiamo al nostro articolo: Monopoli: Come vincere in 1 ora di gioco. Sempre.

Hai domande sulle regole, sul gioco, o  non siamo stati chiari in alcuni punti? Non esitare a chiedere nei commenti: risponderemo nel più breve tempo possibile!